Discover millions of ebooks, audiobooks, and so much more with a free trial

Only $11.99/month after trial. Cancel anytime.

Fiabe per Principesse e Principi curiosi
La bambola di pezza
Sussidiario dei DevAnimaLi: Dialoghi con lo Spirito di 20 animali
Ebook series7 titles

Narrazioni

Rating: 0 out of 5 stars

()

About this series

Narrativa - racconto lungo (49 pagine) - Un viaggio all’interno del dolore più puro, dove identità e malattia scavano nel petto del lettore, rimodellandogli l’anima. Fino a quanto può corrodersi la psiche umana?

I Divoratori di Anime hanno massacrato l’ennesima vittima a sei chilometri dalla città e il panico si sta sparpagliando fra la gente, di nuovo. I casi ammontano a seicento negli ultimi mesi e sui Divoratori vertono pressoché due teorie: che siano un’organizzazione di serial killer senza volto o gli effetti di una pandemia imminente. Il fenomeno è ormai un problema mondiale e Paride Cafieri, nonostante i dubbi iniziali, dovrà affrontare le conseguenze della loro comparsa. I giornalisti scalpitano sul suo vialetto di casa, i quotidiani diffondono ovunque la tragedia “Cafieri” e perfino Ferrara diventa un luogo inaffidabile. Cosa sono davvero, i Divoratori? Il protagonista è troppo immerso nei vari lutti per preoccuparsene mentre Greta, la fidanzata, tenterà d’assisterlo e fare ricerche in merito. C’è un fattore che pare accumunare le morti: la malattia mentale, e quando sotto le mura Paride s’accorgerà che la sua ombra, attaccata ai suoi piedi, ha la fisionomia di una donna anoressica, la disperazione prenderà il sopravvento. Si può scappare da se stessi?

Francesca Bandiera è una ragazza di diciassette anni che vuole stravolgere la propria vita. La sua esistenza si basa su quattro semplici parole: famiglia, scrittura, pallavolo e lettura. Famiglia, perché l’ha resa quello che è, qualsiasi cosa desideri definirsi. Scrittura, perché se tutto esplodesse, essa sopravvivrebbe senza un ciuffo fuori posto. Pallavolo, perché le ha permesso d’incontrare Creature Speciali ignare di esserlo. Lettura, perché in un Pianeta a parte la sua presenza regna sovrana. Corrosione è il suo primo racconto.
LanguageItaliano
Release dateNov 11, 2022
Fiabe per Principesse e Principi curiosi
La bambola di pezza
Sussidiario dei DevAnimaLi: Dialoghi con lo Spirito di 20 animali

Titles in the series (7)

  • Sussidiario dei DevAnimaLi: Dialoghi con lo Spirito di 20 animali

    2

    Sussidiario dei DevAnimaLi: Dialoghi con lo Spirito di 20 animali
    Sussidiario dei DevAnimaLi: Dialoghi con lo Spirito di 20 animali

    “…Non siete più bambini, state diventando adulti. Avete un passaggio di livello, come in una scuola, state passando ad una classe superiore. […] Dovete togliervi i vostri abiti, quelli che avete portato finora, spogliarvi nudi, guardarvi dritti allo specchio e vedere cosa in realtà siete in questo istante e che cosa dovete affrontare, qual è il prossimo passo per il vostro sviluppo. […] Siete troppo legati al vostro ego, alle vostre abitudini, alle vostre cose affrontate finora, belle o brutte non importa. Siete troppo visceralmente collegati a questo ombelico della vostra anima, dovete strapparvi da lì e andare oltre. […] Anche se vedete tempeste e fulmini, quella via va affrontata. Più vedete tempeste, più vi fanno paura, più tremate nella vostra interiorità, più quella strada la dovete intraprendere. Dovete andare oltre i tuoni, i fulmini e la tempesta […] Ricordatevi che questo è un momento decisivo, DECISIVO, è un’occasione che non dovete perdere. […] Le vostre ali sbocceranno a breve. […] Noi siamo qui a proteggervi […]”. Queste parole del Cavallo, che conclude il ciclo di messaggi dei primi venti animali, che racchiudono anche il messaggio fondamentale di tutti gli altri ed il senso di questo libro: l’indicazione di un momento eccezionale di crisi, l’opportunità di un salto evolutivo per l’intero pianeta, la necessità di un livello più alto di comunicazione e collaborazione non solo tra umani ma anche tra esseri di ogni razza e regno, incluso quindi il loro “popolo”.

  • Fiabe per Principesse e Principi curiosi

    1

    Fiabe per Principesse e Principi curiosi
    Fiabe per Principesse e Principi curiosi

    Le Fiabe di questo libro, per lettori adulti, narrano di identità, comportamenti, relazioni. I Principi e le Principesse Curiosi siamo noi, quando cerchiamo di comprendere i meccanismi che ci spingono ad agire/non agire in un certo modo, quando siamo curiosi e andiamo a esplorare le parti bambine, quelle che per prime hanno sperimentato l’essere al mondo. L’apparente leggerezza del linguaggio fiabesco è un velo, che veste contenuti teorici ed esperienziali nel vasto campo della comunicazione e del funzionamento umano. Contenuti vissuti in prima persona. Le Fiabe di questo libro sono capitoli di un’autobiografia scritta in termini fantastici, proposte per fornire una facilitazione all’osservazione e alla consapevolezza. È un lavoro emotivamente intenso, accompagnato dalla fiducia che la consapevolezza personale diventa un gesto d’amore per sé stessi e per i propri affetti, e insieme un atto di felice cura verso la comunità umana ed il mondo tutto. Centratura, osservazione, ascolto, linguaggio e risonanze analogiche, sono gli ingredienti/strumenti delle Fiabe e degli inviti alla riflessione. Un metodo creativo qui proposto come un gioco, un’avventura. “Se lo trovate adatto, approfittatene. Se vi piace, approfittatene. Se vi dà un sopportabile fastidio, approfittatene”. È rivolto altresì a counselor e terapeuti che possono utilizzarlo per accompagnare le persone in questo cammino.

  • La bambola di pezza

    La bambola di pezza
    La bambola di pezza

    Narrativa - romanzo (201 pagine) - I ricordi possono essere dolorosi, specie quelli che lasciano un vuoto che non si riesce a riempire. Yuki Nakano lo scoprì troppo in fretta e una giovane vita innocente fu teatro di una tragedia dimenticata. Però forse, là in mezzo a tanti sconosciuti, c’era qualcuno, con una mano tesa, pronto ad aiutarla a rialzarsi. Yuki Nakano è il ritratto della perfetta giovane donna giapponese, laureata, con un posto di lavoro in una azienda, un piccolo appartamento in periferia, viaggi interminabili in treno e una maschera che quotidianamente indossa in pubblico. Poi, quando il sole scende e la fermata di casa la riconduce alla sua routine domestica, la maschera viene tolta e Yuki si cala nei panni di ciò che del Giappone i giapponesi non vogliono mostrare: solitudine, rapporti sociali complessi, amori e amicizie che spesso faticano crescere. In tutto questo, Yuki si trova tuttavia vittima anche di qualcos’altro: ricordi dolorosi che da sempre le stanno addosso come una zavorra. Incubi e una strana bambola di pezza a forma di volpe che per lei è una sorta di amuleto, accompagnano la sua sopravvivenza quotidiana in una vita che, per Yuki, non pare essere fatta su misura. Inoltre una sconosciuta segue le sue vicende, un’altra giovane donna senza nome e senza sentimenti che si aggira per le vie della città e pare volersi ricongiungere a qualcosa che ha dimenticato e che l’ha scissa in due parti ben distinte e per nulla consapevoli di loro stesse. Improvvisamente, un giorno, nella vita di Yuki riappare Ren Miura, ex compagno di scuola. Dalla solitudine di Yuki a quel punto pare sbocciare un sentimento, la maschera viene calata definitivamente e chissà se il legame tra lei e Ren potrà farle superare il passato e la propria solitudine. Chissà se quella ragazza sconosciuta che vaga per il mondo alla fine avrà pace e si ricongiungerà con ciò che le è stato portato via. Raul Londra è nato a Giussano nel 1990. Medico Chirurgo dal 2017. Oltre a scrivere, passione nata alle medie, i suoi hobby sono leggere, suonare la chitarra, guardare film e ascoltare musica. Con la casa editrice Il Ciliegio Edizioni ha pubblicato le due antologie, Memorabilia – Storie di un mondo invisibile (2012) e Vindica te tibi – Quattro storie di vendetta (2014) e il romanzo noir Lupus et agnus (2013). Ha ottenuto riconoscimenti per diversi racconti, in particolare Nostos facente parte dell’antologia Il magazzino dei mondi 3 (2016), a cura di Delos Books, Coloured Inferno 4° in classifica nella raccolta di racconti Esecranda 2017 (2017), Braccia di fuoco inserito con menzione speciale nell’antologia L’orrore di Lovecraft (2017) e Supernova, 4° classificato alla 50esima edizione del NeroPremio (2012). Nel frattempo, dopo la stesura di un primo romanzo ancora inedito, sta lavorando al secondo volume di una trilogia di genere techno thriller e ad altri racconti.

  • Ciclamini al re

    Ciclamini al re
    Ciclamini al re

    Narrativa - racconto lungo (51 pagine) - Giulio ha dodici anni e può vantarsi di avere letto quasi tutti i classici. Però non ha amici. Così, quando il fatidico giorno che aspetta da anni sta per arrivare, deve inventarsi qualcosa. Suo padre presto tornerà e lo raggiungerà a casa della nonna. Ma che figura farà, lui? Un ragazzino cicciottello, solo come un cane. Sfidando i bulli del paese, che da sempre lo prendono di mira, cercherà a pagamento qualcuno disposto a recitare la parte dell’amico e a lasciare che lui lo presenti a suo padre. Sulle sponde di una Pianura Padana bagnata dal Po, in un paese sonnacchioso e tutto dedito al lavoro, Giulio trova per caso l’amicizia (quella vera) in Sabina, impavida sorella di uno dei bulli, l’unica a dimostrare un po’ d’umanità, sebbene tanto giovane. In un intreccio che si scopre ricco di segreti, celati per anni, che si svelano a poco a poco, e complice un parco faunistico gestito dai parenti di Sabina e di cui lei va tanto fiera, quello che poteva essere un buon piano si trasforma in tragedia: pur di apparire degni di nota agli occhi dei familiari, i due ragazzini tendono a strafare, mentre gli adulti sono totalmente assenti, o incapaci di svolgere il loro ruolo. Seppure per poco, Giulio e Sabina prendono in mano le redini del loro destino. S’inventano un gioco fantastico, ma estremamente pericoloso. E quando di mezzo c’è un leone, la sciagura non tarda ad arrivare. Cristina Biolcati è ferrarese, ma padovana d’adozione. Laureata in lettere, ama molto leggere. Scrive poesie e racconti brevi. Fra le sue passioni: gli animali, l’arte e la filosofia. Collabora con alcune riviste digitali, dove scrive recensioni di libri e articoli letterari. Opere pubblicate: Nessuno è al sicuro (Edizioni Simple, 2013), un saggio sugli attacchi di squalo in Italia dal 1926 a oggi; Ritorna mentre dormo (DrawUp Edizioni, 2013), una silloge poetica; L’ombra di Luca (Leucotea Edizioni, 2014), una raccolta di racconti brevi; Allodole e vento (Pagine srl, 2014), una seconda raccolta di poesie; Balla per me (Youcanprint, 2017), un romanzo breve; Se Robin Hood sapesse (Delos Digital, 2017), racconto rosa. Partecipa spesso a concorsi, ed è presente coi suoi racconti e poesie in molte antologie collettive.

  • Mario Vergine

    Mario Vergine
    Mario Vergine

    Narrativa - romanzo (120 pagine) - Incontrare la Madonna è senz'altro un colpo di fortuna. Se però ti innamori di lei, la faccenda si complica. E poi, come lo spieghi a tua moglie? Mario, quarantenne intrappolato in una vita lavorativa e familiare senza sorprese, intravede una speranza di cambiamento nel suo licenziamento improvviso e nell'incontro con Maria, una misteriosa ragazza dalle doti fuori dall'ordinario. Si convince che la ragazza sia in realtà la Madonna in persona, e intraprende con lei una relazione amorosa tra il platonico e il profano, dissolvendo tutte le sue certezze per sostituirle con emozioni a lui sconosciute. Mario dovrà così gestire i conflitti tra la sua vita da uomo adulto, fatta di doveri e responsabilità, e la chimera di una libertà ancora difficile da immaginare. “Un romanzo che a suon di battute fulminanti denuncia uno stato esistenziale molto diffuso in questa nostra epoca, caratterizzato da un lavoro alienante che fa dimenticare i sogni che si avevano all’inizio." (Stefania De Matola, blogger) Autore e musicista, Giuseppe Velasco si divide tra progetti in diversi settori dell'arte e della comunicazione (teatro, radio, web e audiovisivi). Nel 2015 ha scritto e diretto la commedia teatrale Soli al Mondo. Nel 2017 è uscito il suo primo romanzo dal titolo Cuore di Picche, pubblicato da Edizioni GoWare. Mario Vergine è il suo secondo romanzo.

  • Sulla via per il dove

    Sulla via per il dove
    Sulla via per il dove

    Narrativa - racconto lungo (35 pagine) - Amore, destino, speranza. Passato, presente e futuro si intrecciano alla scoperta della verità, nell'infinito sistema di scatole cinesi che è la vita. Un pellegrinaggio illuminante fuori e dentro di sé, fra luoghi sconosciuti della coscienza e sentimenti differenti nei meandri dell'anima. Giordano è innamorato di Sara, ma dopo una visita al Vittoriale una macchina lo investe. Affronta così un profondo viaggio spirituale in un limbo ai confini della realtà, dove incontra dei personaggi che lo aiutano a compiere il suo destino all’insegna dell’amore e della conoscenza, passando per illustri uomini di altre epoche ed entità mistiche che contraddistinguono il nostro percorso. Tra ricordi indelebili del suo passato e avvenimenti imprevisti del presente, egli dovrà attuare delle scelte che cambieranno la sua vita e il futuro in un divenire incessante ai confini della realtà. Senza mai dimenticare l'amore che prova per Sara… Mattia Nicolò Scavo nasce a Portogruaro, nel 1992. Appassionato di scrittura in tutti i suoi generi, nel 2011 si diploma al Liceo classico, per poi conseguire la Laurea in Lettere nel 2016, con una tesi sulla poesia ecfrastica nella pittura del Correggio. Ancora studente pubblica diversi racconti in antologie edite da Delos Books, tra cui Caro Fratello all’interno di 365 storie d’amore, Un giorno di sole assoluto in Il magazzino dei mondi 2, L’uomo miserabile in 365 storie di Natale e Pneumosnodo numero 1 in Tutti i mondi di Mondo9, oltre che due poesie nell’antologia Bagliori Cosmici, edita da BraviAutori. Dal 2013 al 2016 è stato corrispondente regionale per la testata L’Attualità di Roma, occupandosi di cultura. Oggi è storico e critico d’arte, autore nello specifico di attribuzioni e scritti sul Manierismo veneto e sul Seicento romano, oltre a organizzare mostre di pittori contemporanei. Di prossima pubblicazione un saggio sui danni al patrimonio artistico della Grande Guerra nel Veneto Orientale.

  • Corrosione

    Corrosione
    Corrosione

    Narrativa - racconto lungo (49 pagine) - Un viaggio all’interno del dolore più puro, dove identità e malattia scavano nel petto del lettore, rimodellandogli l’anima. Fino a quanto può corrodersi la psiche umana? I Divoratori di Anime hanno massacrato l’ennesima vittima a sei chilometri dalla città e il panico si sta sparpagliando fra la gente, di nuovo. I casi ammontano a seicento negli ultimi mesi e sui Divoratori vertono pressoché due teorie: che siano un’organizzazione di serial killer senza volto o gli effetti di una pandemia imminente. Il fenomeno è ormai un problema mondiale e Paride Cafieri, nonostante i dubbi iniziali, dovrà affrontare le conseguenze della loro comparsa. I giornalisti scalpitano sul suo vialetto di casa, i quotidiani diffondono ovunque la tragedia “Cafieri” e perfino Ferrara diventa un luogo inaffidabile. Cosa sono davvero, i Divoratori? Il protagonista è troppo immerso nei vari lutti per preoccuparsene mentre Greta, la fidanzata, tenterà d’assisterlo e fare ricerche in merito. C’è un fattore che pare accumunare le morti: la malattia mentale, e quando sotto le mura Paride s’accorgerà che la sua ombra, attaccata ai suoi piedi, ha la fisionomia di una donna anoressica, la disperazione prenderà il sopravvento. Si può scappare da se stessi? Francesca Bandiera è una ragazza di diciassette anni che vuole stravolgere la propria vita. La sua esistenza si basa su quattro semplici parole: famiglia, scrittura, pallavolo e lettura. Famiglia, perché l’ha resa quello che è, qualsiasi cosa desideri definirsi. Scrittura, perché se tutto esplodesse, essa sopravvivrebbe senza un ciuffo fuori posto. Pallavolo, perché le ha permesso d’incontrare Creature Speciali ignare di esserlo. Lettura, perché in un Pianeta a parte la sua presenza regna sovrana. Corrosione è il suo primo racconto.

Related to Narrazioni

Related ebooks

Self-Improvement For You