Discover millions of ebooks, audiobooks, and so much more with a free trial

Only $11.99/month after trial. Cancel anytime.

Un lucchese al servizio della Santa Sede: Francesco Buonvisi, nunzio a Colonia, Varsavia e Vienna
Scritti minori: Saggi di storia sobiesciana
L'Europa di Giovanni Sobieski: Cultura, politica, mercatura e società
Ebook series5 titles

Cespom

Rating: 0 out of 5 stars

()

About this series

In questo volume in onore di Gaetano Platania sono stati raccolti sette suoi saggi relativi alla storia del viaggio, scelti fra i meno facilmente reperibili degli ultimi dieci anni (dal 2005 al 2016). 
 
LanguageItaliano
Release dateMay 5, 2022
Un lucchese al servizio della Santa Sede: Francesco Buonvisi, nunzio a Colonia, Varsavia e Vienna
Scritti minori: Saggi di storia sobiesciana
L'Europa di Giovanni Sobieski: Cultura, politica, mercatura e società

Titles in the series (5)

  • L'Europa di Giovanni Sobieski: Cultura, politica, mercatura e società
    L'Europa di Giovanni Sobieski: Cultura, politica, mercatura e società
    L'Europa di Giovanni Sobieski: Cultura, politica, mercatura e società

    Il volume raccoglie vari interventi dell'incontro organizzato dal CESPoM nel giugno 2004 sul tema "L'Europa di Giovanni Sobieski: cultura, politica, mercatura e società". Questi pongono in luce la figura del sovrano polacco come uomo politico e fautore dell'alleanza con la Francia prima e con l'Impero dopo, il suo governo durato dal 1674 al 1696, gli effetti della sua politica, frutti che continuarono a prolungarsi dopo la sua morte, ma anche le difficoltà che l'Europa della seconda metà del Seicento, condizionata dal dualismo franco-asburgico, dovette affrontare.

  • Un lucchese al servizio della Santa Sede: Francesco Buonvisi, nunzio a Colonia, Varsavia e Vienna
    Un lucchese al servizio della Santa Sede: Francesco Buonvisi, nunzio a Colonia, Varsavia e Vienna
    Un lucchese al servizio della Santa Sede: Francesco Buonvisi, nunzio a Colonia, Varsavia e Vienna

    Tra il 1959 e il 1965, l’Istituto Storico Italiano per l’età Moderna e Contemporanea pubblicava quattro volumi dedicati alle nunziature condotte dal lucchese Francesco Buonvisi prima a Colonia e poi – straordinaria e ordinaria – a Varsavia: contributi fondamentali per gli storici, ai quali, tuttavia, non sono stati affiancati testi simili sulla rappresentanza pontificia svolta a Vienna, e durata per ben quattordici anni. Nella capitale asburgica, in linea con le istruzioni di Roma, il nunzio si impegnò instancabilmente su due fronti distinti, da un lato spingendo l’imperatore a stipulare con Luigi XIV una pace sul Reno, dall’altro promuovendo un’alleanza in funzione anti-ottomana con la Rzeczpospolita di Jan III Sobieski, la Serenissima, ma più in generale con sovrani e principi del mondo cristiano. Di questa sua esperienza, l’Archivio Segreto Vaticano conserva, in tomi rilegati, gli originali dei dispacci inviati dal nunzio alla Segreteria di Stato, mentre l’Archivio di Stato di Lucca, nel fondo Buonvisi, custodisce minute di lettere e fogli di avvisi provenienti da varie parti d’Europa. Partendo da tali documenti, la ricerca qui presentata, traccia la figura di questo abile e acuto uomo politico a servizio della Santa Sede, puntando su alcuni momenti cruciali della sua carriera diplomatica, gli stessi che coincisero con date e momenti altrettanto fondamentali per la Storia dell’Europa continentale e centro-orientale: dagli scontri franco-imperiali ad occidente, alle lotte interne vissute da una tormentatissima corte polacca; dalle drammatiche vicende dell’assedio di Vienna del 1683, alle complesse fasi per la formazione della Lega Santa, fino alla vittoriosa campagna bellica che portò nel 1686 alla liberazione di Buda dal giogo dell’infedele turco.

  • Scritti minori: Saggi di storia sobiesciana
    Scritti minori: Saggi di storia sobiesciana
    Scritti minori: Saggi di storia sobiesciana

    Il volume presenta alcuni temi storiografici legati all’età sobiesciana che Gaetano Platania ha già affrontato in passato e che vengono, qui, riproposti alla luce di inedite ricerche e secondo nuove prospettive di analisi. Attraverso la lettura di testi a stampa coevi e lo spoglio di documenti manoscritti, con un attenzione specifica a quelli conservati nei depositi vaticani – le nunziature di Vienna, Madrid, Lisbona e Varsavia – e romani – il Diario di Carlo Cartari conservato dall’Archivio di Stato di Roma e gli Avvisi Marescotti consultabili presso la Biblioteca Nazionali di Roma –, l’autore restituisce un quadro esatto e appassionato delle complesse vicende che videro la Rzeczpospolita di Jan III Sobieski protagonista in Europa contro gli infedeli turchi. Un excursus storico che dalla liberazione di Vienna [1683] sotto l’attenta regia di Innocenzo XI Odescalchi, giunge fino alla pace di Carlowitz del 1699: al centro troviamo approfondimenti e nuovi spunti di riflessione relativi alla lega santa del 1684 estesa a Venezia, le campagne fallimentari in Moldavia di Sobieski, la sua morte avvenuta nel 1696 e, infine, la convulsa corsa al trono polacco con l’elezione a successore del defensor fidei del sassone Augusto II Wettin. 

  • Il tramonto di un regno.: Il declino di Jan Sobieski dopo il trionfo di Vienna
    Il tramonto di un regno.: Il declino di Jan Sobieski dopo il trionfo di Vienna
    Il tramonto di un regno.: Il declino di Jan Sobieski dopo il trionfo di Vienna

    La liberazione di Vienna dall’assedio ottomano nel 1683, un evento epocale per la storia dell’Europa, il cui merito fu scritto universalmente a gloria di Jan III Sobieski, costituì il momento più alto della biografia politica e militare del sovrano polacco. Sull’onda anche emotiva suscitata in tutti gli Stati cristiani da questa grande sconfitta dei Turchi, il re ottenne una straordinaria fama europea ed acquistò un grandissimo prestigio sul piano della politica internazionale. Ma la scelta di coinvolgere la Rzeczpospolita nella guerra anti-turca, non portò al Sobieski e alla Polonia i risultati sperati. Anzi in quella scelta, per gli enormi costi sostenuti, per gli scarsi vantaggi ottenuti, per il rafforzamento conseguito invece dalle due potenze confinanti, l’Austria e la Russia, è stato visto addirittura il momento di innesco del processo che generò la crisi polacca. La vittoria riportata sotto le mura di Vienna si rivelò in effetti solo come il momento più alto di una parabola che era iniziata con la vittoria di Chotin nel 1673 e con l’elezione al trono; parabola che però si avviò ben presto verso il suo percorso discendente.

  • Il viaggio in età moderna: Studi di Gaetano Platania
    Il viaggio in età moderna: Studi di Gaetano Platania
    Il viaggio in età moderna: Studi di Gaetano Platania

    In questo volume in onore di Gaetano Platania sono stati raccolti sette suoi saggi relativi alla storia del viaggio, scelti fra i meno facilmente reperibili degli ultimi dieci anni (dal 2005 al 2016).   

Read more from Gaetano Platania

Related to Cespom

Related ebooks

European History For You