L'Officiel Italia

ALVA CLAIRE

n amore incondizionato, quasi un’ossessione per la moda - «Ne sono sempre stata affascinata, ma mi sentivo come una che la guarda da fuori… come unaidea di glamour nuovo, inclusivo, nel segno della body positivity. «Spero di vedere sempre più persone dai background più diversi in posizioni che non hanno mai avuto prima. Non si tratta solo di inclusione di taglie, ma di tutto. Se si parte dall’alto, il resto seguirà. Siamo tutti responsabili di questo cambiamento, e sono assolutamente convinta che stiamo andando nella direzione giusta».

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from L'Officiel Italia

L'Officiel Italia6 min read
SOPHIE Calle
“A toi de faire, ma mignonne”, al Musée Picasso di Parigi fino al 7 gennaio 2024, è l’occasione per Sophie Calle non solo di una remise en scene di lavori esposti in mostre precedenti e di uno sviluppo di alcuni temi che ne hanno attraversato tutta l
L'Officiel Italia2 min read
THE FASHION, ART & DESIGN ISSUE
«La moda non è un’arte ma è parte dell’arte di vivere». Nelle parole di uno dei creativi contemporanei più influenti, il designer americano Marc Jacobs, è riassunto lo spirito di questo issue de L’OFFICIEL Italia, dedicato a esplorare una conversazio
L'Officiel Italia2 min read
TALKING dress
È libanese, ma vive a Dubai dove la sua carriera sembrava aver preso tutt’altra piega. Si chiama Dima Ayad ed è l’autrice della capsule collection F/W 2023-24 di Marina Rinaldi. I modelli sono sette, due dei quali declinati in due tonalità, e sono un

Related