Lonely Planet Magazine Italia

PRESERVATION HALL, IL TEMPIO DEL JAZZ

Sabato sera sulla Bourbon, la via dei locali di New Orleans. Un gruppo eterogeneo – jazzisti locali, adolescenti con berretti da baseball, coppie di anziani in pantaloni no stiro – siè uno di loro da oltre vent’anni. Cullandosi il sax tra le braccia, inizia a parlare del suo amore per New Orleans e la musica che ha inventato: “Sono nato e ho trascorso l’infanzia in una piccola città al di là del fiume chiamata Algiers. È stata mia madre ad avviarmi alla musica. Passavo davanti alla sala della banda nella scuola elementare e vedevo queste ragazzine che avevano questi piccoli corni curvi. C’erano la tromba, il trombone e il clarinetto – quelli li conoscevo. Ma non sapevo cosa fosse il sax. Quando sono andato a parlare con il direttore della banda e lui mi ha chiesto che strumento volessi suonare, gli ho risposto: “Non lo so, devo chiedere a mia madre”. E la sua risposta è stata: “Tesoro, suona il sassofono. Quello va suonato in modo delicato e tranquillo”. Così ho detto al direttore che volevo suonare il sax. Ero felicissimo: sapevo suonare jazz, blues, rock and roll, tutta quella roba lì. Suonavo in Bourbon Street, in questo locale che si chiamava Congo Den. Erano i tempi della segregazione razziale. Ci era consentito suonare ma dovevamo entrare dall’ingresso secondario. Non potevamo entrare dalla porta principale né fare altro. Però la nostra musica piaceva a tutti. Allora le cose stavano così. La prima volta che ho suonato alla Preservation Hall è stato nel 1995. Ancora oggi è il posto in cui preferisco esibirmi”.

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Lonely Planet Magazine Italia

Lonely Planet Magazine Italia1 min read
16. Glacier National Park
Le cime cesellate, i ghiacciai scricchiolanti e gli incontaminati laghi ghiacciati del Glacier National Park, al confine con la British Columbia, incarnano magnificamente l’essenza della natura selvaggia americana. Non sorprende che la maggior parte
Lonely Planet Magazine Italia1 min read
Lonely Planet Magazine Italia
REDAZIONE Direttore Responsabile Francesco MoriniFood Editor Luciana SquadrilliGraphic Design okkiografica.it EDITORE We Inform srl Sede legale via Cornelio Celso 9 - 00161 Roma CONTATTI Redazione viale Regina Margherita 290 - 00198 Romalpm
Lonely Planet Magazine Italia4 min read
È Già Tempo Di Ripartire
General Manager Lonely Planet Trascorrerò l’estate a casa. Vivo nel bellissimo Lake District National Park, nel Regno Unito, e preferisco viaggiare quando da queste parti fa notte presto e piove spesso. Proprio in questi giorni sto programmando un v

Related