Mistero Magazine

Le meraviglie nascoste della Cripta DE GIORGIIS

Siamo in Lucania: una piccola regione nel cuore del sud Italia, spesso confusa con la Puglia o con la Campania; i più fantasiosi pensano sia la stessa cosa della Calabria o poco più in là. L’unica regione italiana che può essere chiamata con due nomi, ma nonostante questo invisibile e irrintracciabile sulla cartina geografica.

Nel famoso film Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo si dice che «La Basilicata esiste, è un po’ come il concetto di Dio, o ci credi o non ci credi!». Allora, con un atto di fede, iniziamo un viaggio nel cuore di questa terra: direzione Tursi.

‘Alcuni storici concordano sull’idea che il toponimo del paese derivi da Turcico, ossia il nominativo di un uomo d’armi di origini bizantine’

Un piccolo paese come tanti ma diverso da tanti. Tursi è un comune della provincia di Matera con poco meno di cinquemila abitanti. Il centro urbano si è sviluppato a partire dal V secolo. Alcuni storici concordano sull’idea che il toponimo del paese derivi da Turcico, ossia il nominativo di un uomo d’armi di origini bizantine il quale ampliò verso valle l’antico borgo saraceno, donando alla nuova zona il nome di Toursicon, Tursikon o Tursicon.

Nell’826, durante le campagne islamiche, in tutto il territorio meridionale dell’Italia ci furono numerose e violente incursioni, in prevalenza di popolazioni di origine saracena. Inizialmente le invasioni avevano lo scopo di depredare i villaggi e fare prigionieri da utilizzare come schiavi nei centri dell’impero islamico. In seguito, superata l’iniziale differenza religiosa e culturale con le popolazioni autoctone, gli invasori attorno all’850 decisero di acquartierarsi in zone dominanti e strategiche per meglio controllare gli scambi commerciali all’interno del (provincia civile-militare) di Lucania e sede vescovile di rito greco.

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Mistero Magazine

Mistero Magazine1 min read
Mistero Magazine
Coordinamento editoriale di Aldo Dalla Vecchia Progetto grafico e impaginazione: Withub - Via Rubens, 19 - Milano Un ringraziamento a Italia 1 Materiale iconografico di Shutterstock Images Direttore Responsabile Andrea Delogu Registrazione Tribunale
Mistero Magazine6 min read
FOLKLORE e Alieni
Uno degli aspetti più interessanti degli studi ufologici è stato il suo estendersi all’ambito del folklore alla ricerca di punti di contatto che potessero fornire chiavi di lettura ulteriori nel tentativo di comprendere la vera natura del fenomeno. D
Mistero Magazine9 min read
VESTITO per Uccidere
Non tutti i serial killer hanno avuto un nome preciso e non tutti hanno visto descritte le loro efferate gesta sulle prime pagine dei giornali o in tivù, ma non per questo, purtroppo, sono stati da meno dei loro più noti simili… Si aggirava per quell

Related