Quattro Zampe

Cane Occhio ai forasacchi!

orasacco: ecco una parola che suscita non poco timore nei proprietari di cani. . Tutte queste spighe somigliano a un arpione e, quando entrano accidentalmente nelle cavità corporee o nei tessuti non escono con facilità, ma tendono a . Ma non è questa l’unica evenienza: l’odiosa spiga potrà entrare nell’occhio (Fido lo terrà chiuso e si formerà una secrezione purulenta), nel naso (fortissimi starnuti con grande fastidio e scolo sanguinolento), o tra le dita (tumefazioni e ascessi anche molto dolenti). . Sono possibili molte altre localizzazioni, ognuna con particolari sintomi, ma sarebbe troppo lungo descriverle tutte. Lo scopo di queste poche righe è solo di mettere in guardia: nel periodo estivo cerchiamo di portare a giocare il cane in prati il più possibile curati, e facciamo molta attenzione alla repentina insorgenza di tutti quei sintomi rapidamente descritti prima, valutando l’ipotesi che Fido abbia potuto incontrare il “pericolo verde”. Se ciò dovesse succedere sarà importante rivolgersi il più in fretta possibile al veterinario, che provvederà a verificare la presenza del corpo estraneo e a rimuoverlo prima che possa penetrare troppo in profondità. Pur senza voler fare terrorismo, .

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Quattro Zampe

Quattro Zampe3 min read
L’ATLETA che Ha Il Fisico
In Italia la disciplina cinofila che ha avuto più successo negli ultimi anni è sicuramente l’agility. Cane e conduttore si devono impegnare in un complesso percorso a ostacoli, combattendo contro il tempo e le difficoltà per raggiungere il traguardo.
Quattro Zampe1 min read
“Io Lo Conosco Bene
Come ha conosciuto la razza? Circa 14 anni fa, ho iniziato a frequentare il mondo della cinofilia e ho conosciuto il Corgi, del quale mi hanno colpito la fierezza, la determinazione e l’allegria. Come cambia la vita con un Corgi? Mi è capitato più di
Quattro Zampe1 min read
Se Proviene Da Una Fattoria…
Chi prende un cucciolo da una fattoria, o comunque da un ambiente rurale, rischia di ritrovarsi con un duro lavoro da svolgere se intenda abituare il nuovo arrivato a vivere in appartamento. Bisogna, come al solito, rispettare le esigenze etologiche

Related