Fortune Italia

SPERIAMO CHE SIA FEMMINA

SEMPRE MENO fiocchi rosa (o azzurri) appesi ai portoni dei palazzi italiani, per festeggiare l’arrivo di un bebè. Il crollo della natalità è un dato di fatto, ma le conseguenze peggiori si faranno sentire solo nei prossimi anni. Secondo le proiezioni Istat, l’Italia è destinata a spopolarsi: da qui a 50 anni perderemo 11-12 milioni di residenti, passando da quasi 60 milioni a 47,6 nel 2070. Stiamo raccogliendo il frutto di anni di riduzioni delle nascite, abbinati a quelle che gli esperti chiamano ‘trappole demografiche‘: abbiamo sempre meno donne in età fertile. Ecco perché invertire il trend potrebbe sembrare una missione impossibile.

La nascita di una bambina o di un bambino è di per sé un evento che proietta nel futuro. Inizia una nuova vita, si producono nuove energie e nuove prospettive. Il legame tra natalità e futuro riguarda però anche la dimensione collettiva. Perché intorno alla nascita si muovono una serie di implicazioni politiche, sociali ed economiche, ma

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Fortune Italia

Fortune Italia4 min read
La Fabbrica (ai) Di San Pietro
NON C’È BISOGNO di scomodare l’AI. Da anni tutto è software. “Se oggi si rompono i gestionali delle casse di un supermercato, quel supermercato diventa un magazzino”. Il punto, però, è che man mano che il software diventa più intelligente, definisce
Fortune Italia3 min read
La Rivoluzione Silenziosa
NEGLI ULTIMI decenni, la rappresentazione della comunità Lgbt+ nei media ha subito una trasformazione significativa, riflettendo i cambiamenti sociali e culturali in corso. Attraverso attori, film e pubblicità, questa comunità ha guadagnato visibilit
Fortune Italia7 min read
Digitale Formato Italia
APPUNTAMENTI in spazi interattivi, consulenze personalizzate e corsi gratuiti per tendere la mano all’intelligenza artificiale e renderla parte integrante delle proprie attività lavorative. Con questo scopo Google firma il progetto ‘IA per il Made in

Related