Uomini e Donne Magazine

«TINA, PER ME SEI LA NUMBER ONE»

«Io sono piccolino, non sono Alain Delon! L’unica cosa bella che ho sono gli occhi azzurri». È vero, non somiglia all’affascinante attore francese, ma Luciano Giannelli, settantottenne originario di Rovato, in provincia di Brescia, ha portato una ventata d’allegria che ha contagiato davvero tutti nello studio di . Questo ballerino indomito è entrato nel parterre dei cavalieri dopo aver provato senza successo a riallacciare. All’inizio della nostra chiacchierata, Luciano aveva un po’ di timore: pensava di non riuscire a farsi capire perché ha sempre parlato in dialetto, e lo conosce meglio dell’italiano. Ma dopo pochi minuti, l’imbarazzo si è sciolto come neve al sole ed è apparso chiarissimo che questo simpatico pensionato lombardo si sarebbe fatto capire, eccome!

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Uomini e Donne Magazine

Uomini e Donne Magazine1 min read
«mi Regalarono La Prima Bicicletta… E Finì Male»
Federico, come sarà il suo Natale duemilaventidue? «Sarà un classico Natale in famiglia». Ha dei programmi particolari? «Sì, quello di andare da mia sorella a Milano con tutta la famiglia. Ma non mancherà neanche l’occasione per trascorrere il giorn
Uomini e Donne Magazine2 min read
«dopo Tanta Sofferenza, Il Primo Natale Sereno»
Federico, che rapporto ha con il Natale? «Con il Natale ho un rapporto particolare. Alti e bassi. Negli ultimi anni però lo sto rivalutando molto: grazie a mia sorella più piccola sta tornando quella magia che per anni non avevo sentito». Ci raccont
Uomini e Donne Magazine3 min read
«sono Diventato Io Babbo Natale»
Armando, più volte ha affermato di avere un rapporto un po’ particolare con il Natale. «Sì, purtroppo. È una festa che amo, ma che a oggi mi mette tanta malinconia. I ricordi dell'infanzia si ripresentano anno dopo anno durante questo periodo: è una