Lampoon Magazine

Jermaine Gallacher l’ambiguità di un mercante di design andate nei mercati, risparmiate, comprate prodotti belli e versatili siate pazienti

Jermaine Gallacher, mercante di design. Il suo negozio a Lant Street, Southwark, propone mobili, lampade, accessori per la casa e oggetti d’arte. Allestisce mostre dedicate a opere di artisti e designer realizzate su commissione, e sue creazioni. Cura uno spazio nella Rainham Hall, immobile della National Trust. Collabora con Another Man.

Vicino alla stazione si trova Lant Street, una strada chiusa. Da lontano, la prima cosa che si vede è la facciata di mattoni con l’insegna del Gladstone Arms, per molti The Glad, un pub che risale agli anni Venti. Sulla destra c’è 59-61 Lant Street, un edificio industriale di epoca bellica: il muro del pianterreno è verniciato di bianco, mentre il piano superiore conserva l’arazzo di mattoni tipico delle strutture più antiche di Londra. La mente dietro la facciata è di Jermaine Gallacher, uomo dai modi schietti. Oggi Gallacher, originario di Brighton, è parte del tessuto londinese, a Borough. I suoi studi per diventare illustratore, al Camberwell College of Arts:

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Lampoon Magazine

Lampoon Magazine4 min read
Josefin Liljeqvist You Buy A Shoe And You Meet The Cow Who Got Killed To Make It
La designer svedese Josefin Liljeqvist – suo il marchio fondato nel 2015 – cercava una legislazione in materia di benessere degli animali. Nel rivolgersi alla Ethical Fashion Initiative delle Nazioni Unite, ha raccolto la domanda dei consumatori che
Lampoon Magazine6 min read
Rubell Museum Shawn Stussy
Mera e Don Rubell. Marito e moglie, collezionisti, negli anni hanno saputo puntare su artisti in anticipo. Cindy Sherman nel 1978, Jeff Koons un anno dopo, Keith Haring e Richard Price nel 1981. Se convinti della coerenza di una firma nuova, i Rubell
Lampoon Magazine3 min read
EDITOR’S LETTER Prototipo
Sia poesia o contingenza, la parola prototipo sta per ripartenza, ripresa, riavvio. Si intende prototipo il manufatto di studio per l’avvio di una produzione. Su un prototipo si incontrano o si scontrano le idee creative con la fattibilità industrial