Melaverde

Non chiamatele tartarughe

Biologo, conduttore televisivo, divulgatore scientifico.

“PAPÀ, GAIA HA TROVATO UNA TARTARUGA” Quel pomeriggio con mio figlio Gabriele passeggiavamo tra le colline della provincia di Grosseto. Il sole torrido di inizio agosto si stava abbassando sull’orizzonte e l’erba secca, tutta intorno a noi, lentamente diventava color dell’oro. Gaia, che all’epoca era una cucciola di pochi mesi, felice di sentire la fresca brezza che arrivava dal mare correva felice e instancabile.

"Papà, papà. Gaia ha trovato una tartaruga!". "Amore, quella non è una tartaruga. È una testuggine".

Tartaruga o testuggine?

Gabriele mi guardò con l’aria interrogativa di un bimbo di cinque

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Melaverde

Melaverde2 min read
San Fruttuoso
Nata come monastero benedettino, diventata covo di pirati, usata poi dai pescatori come casa: l’Abbazia di San Fruttuoso — per secoli proprietà dei principi Doria — ha vissuto tante vite, prima di diventare la meravigliosa attrazione turistica che è
Melaverde4 min read
Er Cimarolo
Con le loro foglie verdi dalle particolari e caratteristiche sfumature viola più o meno evidenti sulla punta, i carciofi colorano i banchi dei nostri mercati e le nostre tavole quasi per tutto l’anno. Il Cynara scolymus (questo il nome scientifico de
Melaverde3 min read
Ricette
facile 30 minuti per 4 persone Ingredienti 320 g spaghetti500 g asparagi12 noci dei Monti Sibillini30 g burro2 spicchi d’aglioPecorino Romano DOP q.b.olio EVO q.b.sale q.b.2 ciuffi prezzemolo LAVATE bene gli asparagi e dividete i gambi dalle punte. Q

Related Books & Audiobooks