Superyacht

WALLY WHY 200 DESIGN LA NAVETTA DEL FUTURO

In uno degli scorsi numeri di Superyacht abbiamo parlato della recente evoluzione di quella nicchia di mercato rappresentata dalle cosiddette navette, tipologia di yacht storicamente caratterizzati da volumi interni generosi, navigazione dislocante e, quindi, grande comfort ed economicità di gestione.

Negli ultimi anni, questa la nicchia di mercato si è ampliata, inglobando elementi nuovi e piccole variazioni sul tema. Così, pur mantenendo le caratteristiche tipiche della navetta a cui abbiamo accennato, si è tentato di superare alcune delle limitazioni strettamente legate a queste stesse caratteristiche, in primis aumentando la velocità e, quindi, superando il dogma della carena dislocante pura per la navetta.Anche il look della navetta, tipicamente molto marino e con pochi fronzoli, si è evoluto, e si sta evolvendo, verso una barca che sempre più ricorda una casa, una villa al mare, con grandi vetrate, spazi all’aperto ma protetti o proteggibili come la veranda di una casa.A guardarle oggi quanto è lontana la classica navetta che tanto faceva yacht negli anni passati!

Design marino, economicità di gestione, navigazione comoda e con ogni tempo: a queste caratteristiche tipiche delle navette di una volta, come detto, oggi si aggiungono la maggiore velocità e fruibilità degli spazi esterni. E, così, quello delle nuove navette sta diventando un settore di mercato in forte crescita che richiama l’interesse di progettisti e cantieri che propongono le loro personali interpretazioni del tema, soprattutto in quella taglia a cavallo dei 24 metri commercialmente molto interessante perché permette di competere con gli spazi di un 30 metri senza essere nave da diporto, con tutte le complicazioni del caso. In questo panorama in rapida evoluzione, è particolarmente interessante

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Superyacht

Superyacht1 min read
Riva 130’ Bellissima
Lo scorso 28 luglio, La Spezia ha fatto da cornice al varo del primo Riva 130’ Bellissima, nuova ammiraglia dell’iconico brand destinata a un armatore americano. Sviluppato su uno scafo planante, questo tre ponti, interamente “wide body”, supera i 40
Superyacht2 min read
Cheyenne Yachts Tetrosomus Explorer 45
Oltre i 200 metri di profondità vive un pesce dalla forma particolarmente originale, il Tetrosomus o pesce piramide, il cui corpo è ricoperto da un carapace osseo composto da piastre esagonali saldate. Prendendo spunto dalla conformazione di questo p
Superyacht1 min read
Superyacht
EDITO DA NAUTICA EDITRICE s.r.l. DIREZIONE, REDAZIONE E AMMINISTRAZIONE 00198 Roma - Via Tevere, 44 - Tel. (+39) 06 8413060 (4 linee r.a.) Telefax (+39) 06 8543653 - Web: www.superyacht.euEmail: marketing@nautica.it - Email: contabilita@nautica.it DI

Related