Uomini e Donne Magazine

«HO UN PASSATO CHE NON CONOSCETE»

«Mi chiamo Marcello Messina, porto il cognome di mia madre e tutto parte da qui. Io e Ida non ci siamo trovati». Dopo un continuo tira e molla, iniziato già dalle prime fasi della loro conoscenza, il cavaliere torinese e Ida Platano hanno deciso di chiudere la loro storia definitivamente, non riuscendo a trovare quell’incastro necessario per vivere serenamente il loro rapporto. I due sono apparsi più volte distanti nei modi di pensare e affrontare le situazioni e, se per la dama bresciana questa incompatibilità resta avvolta da un velo di mistero – o da un passato sentimentale ancora troppo vivido nei ricordi dell’uomo – per Marcello è ben diverso. L’agente immobiliare è pronto a chiarire tutti i dubbi emettere a tacere le critiche e, per la prima volta, parla a cuore aperto del suo passato.

Marcello, come sta?

«Vivo di alti e bassi. Lo spirito con cui sto affrontando quest’esperienza è un po’ cambiato. Non è così facile come sembrava: non mi aspettavo che la mia sincerità potesse portarmi a

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Uomini e Donne Magazine

Uomini e Donne Magazine2 min read
«quel Venticinque Dicembre Stupendo In Ospedale…»
Ida, cos’è per lei il Natale? «Il Natale è amore, famiglia, è stare tutti insieme. E poi per me è anche il ricordo di quando ero bambina. I dolci, le luci, l’atmosfera». Cosa farà quest’anno, come lo trascorrerà e con chi? «Sono così serena e felice
Uomini e Donne Magazine5 min read
«il Mio natale Da Sposa: Ecco Il Più Bello»
Gemma, cosa rappresenterà per lei questo Natale? «Il Natale per me è una festa molto sentita fin da quando ero bambina, e non solo per i regali. La nostra casa apriva le porte a un gran numero di parenti e amici: i miei genitori sono sempre stati mo
Uomini e Donne Magazine2 min read
Protagonista Della Passerella
GRANDI AMORI, FORTI LEGAMI, ESPERIENZE INDIMENTICABILI: VI RACCONTIAMO LA VITA DI GEMMA DAL PRIMO GIORNO Ed eccomi al primo esordio in passerella della mia vita: da un lato incuriosita per la nuova esperienza, ma dall’altro un po’ d’inquietudine! Ade