DayDreamer Magazine - Speciale

CAN E SANEM ADORABILI SAGOME!

È proprio il caso di dirlo: è stato un plebiscito! Le “sognatrici” si sono riunite e hanno fatto sentire la loro voce, un coro spassionato che invocava i nomi di Can e Sanem. Qual era la causa? Aprire le porte Sappiamo tutte che la serie volge lentamente al termine. Abbiamo imparato a conoscere meglio Can e Sanem, siamo state testimoni delle loro trasformazioni, dei loro momenti felici e di quelli più bui. È un po’ come se fossimo cresciute insieme a loro, che hanno rappresentato un punto fermo importante in un anno particolare come quello che ci troviamo alle spalle. Perché allora non farci accompagnare sempre dal loro sorriso, anche quando non sarà più in onda? Le sagome di Can e Sanem saranno con noi in ogni istante della giornata: mentre cuciniamo, mentre lavoriamo al computer o proprio quando ci ritagliamo quel momento magico per guardare la nostra serie alla TV. Basterà un'occhiata fugace per ritrovare il volto complice di due amici che non potremo mai dimenticare.

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from DayDreamer Magazine - Speciale

DayDreamer Magazine - Speciale4 min read
Belli & coraggiosi
La storia ricorda quei vecchi sceneggiati pieni di natura, di passione e di amori tormentati alla Romeo e Giulietta. Ma chi sono i protagonisti? Lei ha vinto un Emmy e ha recitato in Rosso Istanbul, lui è un modello, attore e giocatore di pallacanest
DayDreamer Magazine - Speciale2 min read
Le Mani, Il Nostro Biglietto Da Visita
La personalità di Sanem e Eda, come quella delle altre eroine del piccolo schermo, la si può intuire anche solo guardando le loro mani. Le protagoniste di DayDreamer e Love is in The Air portano infatti unghie corte dalla forma super naturale ma al c
DayDreamer Magazine - Speciale2 min read
C’è Un Po' Di DayDreamer In Love Is In The Air?
L’amore è nell’aria stasera ed è il momento del risveglio dei sognatori. Non è insensato pensare a “Love is in the air”, all’“amore nell’aria” come una conseguenza dei sogni a occhi aperti. C’era una volta Sanem, un minimarket e un’agenzia pubblicita

Related