Uomini e Donne Magazine

La partenza per Genova

GRANDI AMORI, FORTI LEGAMI, ESPERIENZE INDIMENTICABILI: VI RACCONTIAMO LA VITA DI GEMMA DAL PRIMO GIORNO

Capitolo 54 1971

Un rito prezioso

La partenza per Genova era ormai alle porte e tutto era pronto. Tutto tranne me. Il pensiero di lasciare Torino, benché non andassi poi così lontano, bastava a farmi provare una sensazione di buio. E quel buio coincideva con la mancata conoscenza del modo di rose rosse che a stento passava dalla porta: era il saluto di benvenuto del mio fantastico futuro marito. Era sempre così: la vicinanza del mio fidanzato aveva il potere di dissolvere la nebbia. Dopo cena, Dedo mi raggiunse insieme alla sua famiglia, la cui tradizione voleva che i doni si consegnassero agli sposi la sera prima del matrimonio. Oltretutto stavamo parlando dell’adorato figlio maschio e della prima nuora che avrebbero accolto in famiglia. Il primo regalo me lo porsero i miei futuri cognati, i simpaticissimi fratelli di Dedo, i quali mi misero al collo una collana di perle con di brillanti, di quelli che illuminano viso e occhi nel vero senso della parola! Inutile dire che l’emozione, che già sembrava incontenibile, mi tolse anche il fiato quando mia suocera mise nelle mani di Dedo il piccolo pacchettino che lui mi diede in dono. Era un diamante di famiglia, grande come una nocciola, impreziosito dalla sua dichiarazione d’amore, con la quale asseriva di volermi regalare quel gioiello di famiglia perché gli ricordava la luce che avevo negli occhi quando lo vidi per la prima volta presso la chiesetta al mare.

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Uomini e Donne Magazine

Uomini e Donne Magazine2 min read
Vetrina Libri
AUTORE: Stefano Mancuso  TITOLO: La tribù degli alberi PAGINE: 192 EDITORE: Einaudi C’è una voce che sale dal bosco: è quella di un vecchio albero che vive lí da sempre, e adesso vuole dire la sua. Perché anche le piante hanno una personalità, delle
Uomini e Donne Magazine2 min read
«quel Natale Con Mio Figlio Appena Nato…»
Roberta, per lei il Natale è una festa gioiosa o malinconica? «Entrambe. Mi piace perché è piena di luci e colori ma al contempo mi mette tanta malinconia. Fortunatamente, da quando c’è mio figlio questa festa ha un sapore diverso perché appartiene
Uomini e Donne Magazine2 min read
UN NATALE DI… profumi!
L’odore tipico dell’albero che, a partire dall’otto dicembre, profuma la nostra casa è uno di quelli che richiama di più il Natale. È quello che ci prende per mano e ci accompagna in tutti i giorni delle feste, che scatena più di ogni altro il nostro

Related Books & Audiobooks