Uomini e Donne Magazine

Giovanna Abate «SONO PRONTA A PARLARE D’AMORE»

Il countdown è ormai iniziato e per Giovanna presto arriverà il momento di aprire il suo cuore e scegliere con chi uscire dallo studio. Il suo è stato un percorso pieno, emozionante, ma anche travagliato, inevitabilmente condizionato da quello che è successo nei mesi passati nel nostro Paese e non solo. «Come una fenice pronta a risorgere dalle ceneri», come a lei stessa piace definirsi, Giovanna Abate però non ha mai smesso di mettersi in gioco superando qualunque difficoltà, dalla delusione durante la sua esperienza da corteggiatrice alla brusca interruzione del suo trono. E mentre oggi si prepara a scegliere l’abito da indossare e immagina i due cavalieri scendere le scale dello studio in abito scuro, ci parla a cuore aperto dei suoi sentimenti e di una nuova amica speciale, Gemma.

Giovanna, siamo arrivati alla fine del suo trono, come si sente?

«A un certo punto sembrava quasi impossibile pensare di poter arrivare fino a qui, ma

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from Uomini e Donne Magazine

Uomini e Donne Magazine2 min read
«quel Venticinque Dicembre Stupendo In Ospedale…»
Ida, cos’è per lei il Natale? «Il Natale è amore, famiglia, è stare tutti insieme. E poi per me è anche il ricordo di quando ero bambina. I dolci, le luci, l’atmosfera». Cosa farà quest’anno, come lo trascorrerà e con chi? «Sono così serena e felice
Uomini e Donne Magazine2 min readRegional & Ethnic
LIETE FESTE… Con Gusto!
Ingredienti per 6 persone  6 fichi – 250 g camembert – miele q.b. Lavate bene i fichi senza sbucciarli, poi asciugateli. Tagliate ogni frutto in tre parti, quindi affettate anche il formaggio. Componete il piatto di antipasti: disponete prima la part
Uomini e Donne Magazine2 min read
«più Che Babbo Natale, Aspetto La Cicogna!»
Alessandro, per lei che cosa significa il Natale? «Secondo me è la festa più bella dell’anno! Lo trascorro sempre in famiglia, non ho mai lasciato i miei durante i giorni di Natale. Invece il Capodanno non lo sento allo stesso modo». Come mai? «Dura

Related