MAXIM ITALIA

L'ULTIMO BACIO NON SI SCORDA MAI

A cinquantadue anni appena compiuti e una gran quantità di visioni intorno a sé e dentro di sé, Gabriele Muccino resta ancora l’anima nuova del cinema italiano. Quella che si manifestò con fragore nel 2001 con L’ultimo bacio dopo che nel ’98 e nel ’99 – e stiamo già parlando di vent’anni fa – quel talento s’era affacciato con Ecco fatto e Come te nessuno mai. Poi di film ne sono arrivati altri otto, tra gloria americana e rentrée italiana, aspettando l’opera nuova che, proprio quando c’incontriamo, si realizza nel finale di scrittura e nell’inizio di riprese. Titolo I migliori anni. Ci sono Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart, Micaela Ramazzotti e Claudio Santamaria.

Un altro dei tuoi titoli carichi di significato.

La storia, che è girata interamente a Roma, racconta in modo poetico un arco di vita abbastanza lungo, un po’ come succedeva in certi film degli anni 60 nei quali si copriva una saga di 30 o 40 anni di vita dei protagonisti. Anche in questo caso parte dei nostri protagonisti, che hanno 16 anni quando tutto incomincia, ce la portiamo dietro fin quando di anni ne hanno 50 e passa: sono tre amici e una donna che intrecciano esistenze, destini, passioni, tradimenti, successi e insuccessi, insomma tutto quello che la vita nel bene e nel male regala o toglie. Ecco, tutto questo fa parte di questo film che diventa comunque un ritratto dell’Italia attraverso quattro persone normali che però riflettono la storia d’Italia degli ultimi 40 anni passando per la caduta del Muro di Berlino, Mani pulite, l’11

You’re reading a preview, subscribe to read more.

More from MAXIM ITALIA

MAXIM ITALIA2 min read
Giovani Brand Crescono
Èstata l’ex caserma Guido Reni ad ospitare la fashion week della città eterna. Quattro giornate con un programma intenso che alterna sfilate, esposizioni ad eventi. Altaroma, sinonimo di tradizione ma anche di sperimentazione, vetrina nazionale ed in
MAXIM ITALIA3 min read
Quando La Bellezza È Manifesta
Nascere e risiedere da sempre a Roma ha avuto e continua ad avere, almeno per la sottoscritta, i suoi bei perché. Tra questi, credo sia inutile citare i più ovvi. Da un punto di vista artistico, architettonico, storico, nessuna città è come lei. Per
MAXIM ITALIA1 min read
Maxim Italia
Claudio Trionfera @CTrionfera PROGETTO GRAFICO Francesco Morini GRAFICA E PHOTO EDITING Sarah Carlet COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO EDITORIALE Raffaele Marino  Gianni Canova, Laura Casarotti, Valeria Comerci, Roberta Denti, Stefania Fiorucci, Thoma

Related